Controllo Tecnico

Chiedi Preventivo

Controllo Tecnico in cantiere

Definizione e caratteristiche

Il Controllo Tecnico in cantiere è una attività di ispezione che si attua principalmente durante la realizzazione delle Opere edili ed infrastrutturali. L’obiettivo è di verificare la corrispondenza tra le opere in corso di realizzazione ed il progetto. In tal modo si contribuisce alla riduzione dei rischi tecnici e si fornisce una indicazione in merito ai rischi residui. Tali rischi sono connessi ad esempio all’utilizzo delle opere in relazione alle previsioni normative vigenti, a prestazioni contrattuali, etc.

L’organismo di Ispezione focalizzerà le attività di controllo sulla base delle criticità individuate per:

  • contenuto tecnologico;
  • complessità della struttura;
  • destinazione d’uso dell’opera;
  • problematiche emerse dall’analisi del progetto.

Ciò significa che a seconda delle criticità per alcuni requisiti può essere richiesto un approfondimento più o meno alto nel raggiungimento dell’obiettivo definito in fase di contrattualizzazione con il cliente.

Finalità del controllo tecnico in cantiere

Alcuni esempi, riferiti sia all’ambito pubblico che a quello privato

A titolo di esempio (dunque quanto segue non è completamente esaustivo), il controllo tecnico, può essere finalizzato:

  • All’ottenimento della Polizza decennale postuma;
  • Per Supportare il Committente o altro soggetto
    • Nell’ambito degli accertamenti necessari a definire lo stato di consistenza di opere la cui realizzazione è stata interrotta e sia da riprendere con altro esecutore;
    • Nel comparare lo stato iniziale e finale di un’opera su cui è stato inserito un intervento di miglioramento;
    • A dirimere contenziosi tra le parti coinvolte nella realizzazione di un’opera;
    • Verifica dei termini contrattuali previsti.

Garanzie assicurative

Polizza postuma decennale e il controllo tecnico in cantiere

Sia in ambito pubblico che privato, l’attuale quadro legislativo implica la necessità di garanzie assicurative per i Soggetti che a vario titolo operano nel settore delle costruzioni. A questo scopo si pone l’attenzione:

  • Nell’ambito pubblico al Lgs.163/06, art.129 (Abrogato dall’art 217 del D.Lgs n.50 del 2016), e al DPR 207/10, art.126 (Anche esso abrogato, si fa dunque riferimento al codice degli appalti)
  • Nell’ambito privato Lgs. 14/2019 ribadisce e rafforza l’obbligo già introdotto con la L.210/04 e il D.Lgs.122/05 da parte dell’impresa di dotarsi di polizza postuma decennale per gravi difetti o rovina dell’opera.
Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire, a norma della legge 2 agosto 2004, n. 210 Art.4

Il costruttore è obbligato a contrarre ed a consegnare all'acquirente all'atto del trasferimento della proprietà una polizza assicurativa indennitaria decennale a beneficio dell'acquirente e con effetto dalla data di ultimazione dei lavori a copertura dei danni materiali e diretti all'immobile, compresi i danni ai terzi, cui sia tenuto ai sensi dell'articolo 1669 del codice civile, derivanti da rovina totale o parziale oppure da gravi difetti costruttivi delle opere, per vizio del suolo o per difetto della costruzione, e comunque manifestatisi successivamente alla stipula del contratto definitivo di compravendita o di assegnazione.

Le Leggi e i Regolamenti Assicurativi prevedono che per il rilascio di detta polizza possa essere prevista specifica attività di Controllo Tecnico. Quest’ultima viene svolta da Enti di Parte Terza Accreditati UNI CEI EN 17020, quale è proprio PCQ srl.

PCQ srl svolge questa attività fin dall’entrata in vigore delle prime leggi sul tema.  ed ha ad oggi certificato più di 700 cantieri in tutta Italia, ponendosi tra i primi Organismi di Ispezione in termini di affidabilità del servizio.

Controllo Tecnico in corso d'Opera

Gli oggetti del controllo tecnico in corso d’opera

Cosa controlliamo?

Le attività di controllo sono svolte in corso d’opera con l’obiettivo di minimizzare i rischi tecnici connessi alle fasi di realizzazione dell’opera, indagando su aspetti quali:

  • la stabilità e resistenza meccanica degli elementi strutturali;
  • la durabilità:
    • delle impermeabilizzazioni;
    • dell’involucro edilizio;
    • degli intonaci e rivestimenti esterni;
    • delle pavimentazioni e dei rivestimenti interni;
  • l’affidabilità degli impianti;

Su richiesta, possono essere svolti altri controlli di interesse della committenza (si veda Altri Servizi per le Imprese di Costruzioni o Immobiliari).

L’esecuzione di verifiche strumentali mediante l’utilizzo di tecnologie modernissime  consente di indagare un grande spettro di prestazioni tecnologiche in modo affidabile e non invasivo.

Modalità operative del controllo tecnico

Come controlliamo?

Per ciascuno degli oggetti del controllo tecnico, evidenziati nel paragrafo precedente, vengono effettuate:

  • Valutazione dei rischi;
  • Valutazione della conformità delle opere alle regole di buona pratica esecutiva;
  • Verifica dell’affidabilità del progetto al fine di ridurre potenziali rischi in fase esecutiva;
  • Verifica della conformità delle opere alle prescrizioni del progetto;
  • Controlli dimensionali geometrici tipologici.
  • Controllo della conformità dei materiali impiegati e le prescrizioni del progetto;
  • Controllo qualità e tracciabilità dei materiali;
  • Verifica della conformità alle normative e alle regole dell’arte riportata in codici di pratica o manualistica di montaggio;
  • Verifica dell’attuazione delle disposizioni contrattuali in tema di qualità dell’opera;

I vantaggi del controllo tecnico in corso d’opera

Perché è meglio effettuare il controllo tecnico in corso d’opera?

Effettuare il controllo tecnico in corso d’opera consente di usufruire di alcuni vantaggi dati dall’imparzialità e dal controllo di esperti ispettori riguardo le dinamiche di cantiere.

I principali vantaggi che si raggiungono usufruendo del nostro servizio di controllo tecnico sono:

  • Raggiungere il rilascio della polizza Decennale Postuma;
  • Ridurre le problematiche di contenzioso;
  • Maggiore garanzia di Durabilità dell’opera per gli acquirenti;
  • Minimizzazione dei costi di manutenzione e gestione imprevisti;
  • Minori costi assicurativi;
  • Documentazione fotografica spendibile.
La visione oggettiva ed esterna e la rilevante esperienza maturata negli anni dai nostri ispettori ci consente di dare un prezioso contributo in corso d’opera.

    Cosa accade dopo l'invio della richiesta di preventivo?

    Di seguito troverai scritti in modo sintetico i principali step che avvengono dal momento in cui i clienti entrano in contatto con noi al fine di richiedere il controllo tecnico in cantiere.

    richiedi preventivo

    STEP 1

    Effettuando la richiesta del preventivo, sarai contattato dall’ufficio Controllo tecnico.  Attraverso alcune domande relative al cantiere, ai requisiti assicurativi e all’importo lavori potrà preventivare i costi del controllo tecnico in cantiere

    dati

    STEP 2

    Successivamente al ricevimento del preventivo gratuito, potrai decidere di effettuare o meno il Controllo Tecnico preventivato

    STEP 3

    In caso di accettazione, verranno indicati i documenti da inviare. Successivamente a seconda dell’avanzamento dei lavori saranno effettuate le visite ispettive (sempre con preavviso ed in accordo con il cliente).

    Preventivo controllo tecnico in cantiere

    STEP 4

    Durante il corso dei lavori, qualora gli ispettori individuassero delle problematiche, sarà anche un vantaggio dell’azienda, che potrà intervenire tempestivamente ed evitare future problematiche di durabilità delle opere realizzate.
     
    Al termine del cantiere sarà rilasciato il “Rapporto finale”  con dichiarazione dell’assicurabilità dell’opera.

    I sette Vantaggi del Controllo Tecnico in cantiere

    controllo tecnico in cantiere

    Succede anche a te?

    • Di Trovarti di fronte a criticità in cantiere mai affrontate
    • Fissare il rogito e il notaio non si accontenta degli aspetti assicurativi
    • Di Non fidarti del collaudatore o del direttore lavori
    • I progettisti che hai scelto sono alle prime esperienze
    • Affidare lavori a squadre con cui non hai mai lavorato
    • Avere dubbi sulle carte che girano in cantiere
    • Volere la certezza che i lavori in corso siano conformi a ciò che volevi
    • Non avere mai documenti fotografici sufficienti che testimonino la qualità del tuo operato
    • Il terrore che vengano fuori problemi a fine cantiere
    • L’ansia che non possa essere rilasciata la polizza e conclusa la vendita

    Se stai leggendo questo è perchè almeno una volta ti è capitata una situazione del genere. Perciò sei nel posto giusto. Al fine di farti chiarezza, abbiamo creato un PDF da leggere in qualsiasi momento. Lo puoi scaricare inserendo la tua e-mail. E’ gratuito e finalizzato a riassumere, in modo semplice e sintetico l’argomento del Controllo Tecnico in Cantiere ai fini della Polizza Postuma decennale.

    Vuoi leggere i 7 vantaggi del controllo tecnico?

    Allora ti può interessare il nostro articolo, “I sette vantaggi del controllo tecnico”

    Dove Lavoriamo?

    Come PCQ srl lavoriamo in tutta Italia, grazie alla flessibilità dei nostri Ispettori a muoversi per tutto il territorio Peninsulare.

     

    Vuoi sapere altro sul Controllo Tecnico?

    Se vuoi conoscere altro sul Controllo tecnico, allora ti può interessare anche:

    Richiedi un Preventivo

    Vuoi parlare di persona con noi?

    PCQ srl ha sede ad ANCONA, nella zona della Baraccola.

    Effettuiamo Ispezioni in TUTTA Italia.

    Ma Se sei di Ancona o dintorni e preferisci conoscerci di persona, puoi passare direttamente presso la nostra sede! Basterà inviare una e-mail a marketing@pcq-srl per prendere un appuntamento!

    COME RAGGIUNGERCI

    AUTO
    Provenendo dalla zona del cinema, basterà prendere per Camerano, superando lo stadio del Conero. Pochi metri dopo sulla sinistra, vicino a DGM caffè,c’è un grande palazzo con delle vetrate. Suonare Campanello PCQ srl.

    Se venite dalla zona dell’università vi troverette gli uffici sulla destra, poco prima di DGM caffè.

    TRENO
    E’ possibile raggiungere la sede PCQ srl anche tramite treno. La fermata del treno più vicina dista 300m a piedi ed è “Stazione Varano” o “Stadio del Conero”.

    Controllare gli orari dei treni, inquanto la stazione di Varano non è servita a tutti gli orari.

    AUTOBUS
    La linea 44 permette di arrivare in prossimità della sede PCQ srl, a 300 metri dagli uffici. Nel seguente Link

    sono presenti orari e fermate con punto di partenza dalla stazione principale di Ancona.

    Precedente
    Successivo

    Cosa dice chi ci conosce

    Se hai lavorato con noi o sei un nostro cliente, ci farebbe molto piacere conoscere la tua opinione! Lasciaci un commento così che possa essere utile a noi per migliorare ed anche agli altri per conoscerci!

     

    CONTATTACI

    E-mail: marketing@pcq-srl.it

    Tel: +39 0712210050

    Lascia un commento

    Il messaggio è stato inviato correttamente

    Grazie della tua fiducia!

    Seguici su

    Condividi su facebook
    Facebook

    La tua iscrizione è stata ricevuta

    Grazie di aver scelto il nostro seminario

    A presto