Blog e News

POLO DIDATTICO – PISA

Pubblicato a Settembre 2020

Verifica del Progetto Esecutivo relativo ai lavori del Nuovo Polo Didattico nell’area del Triennio di Ingegneria, in Via Diotisalvi, Pisa

L’intervento prevede la realizzazione di un nuovo edificio, inserito in modo baricentrico all’interno dell’area del Triennio di Ingegneria, destinato ad ospitare un Polo Universitario.

Al suo interno si svolgeranno sia lezioni didattiche, che conferenze e mostre aperte al pubblico, rispondendo sia alla forte necessità di aule per lezioni e zone studio, sia all’esigenza di razionalizzare l’attuale dotazione del Polo.

Il nuovo fabbricato, realizzato con una struttura intelaiata di cemento armato e caratterizzato da ampie vetrate, risulta essere all’avanguardia per quanto riguarda le prestazioni energetiche, strutturali, sismiche ed impiantistiche.

verifica progetto pisa pcq srl

OSPEDALE DI AMATRICE

Pubblicato ad Agosto 2020

Verifica del progetto del nuovo ospedale di Amatrice

PCQ, in qualità di Organismo di Ispezione di terza parte, ha svolto per la Regione Lazio nel periodo giugno-luglio 2020, il servizio di Verifica del progetto esecutivo per la realizzazione del Nuovo Ospedale di Amatrice, da realizzare sull’area occupata dall’Ospedale Grifoni, demolito nel 2017.

L’importo lavori dell’opera è pari a circa 20 milioni di Euro, finanziamento legato ai fondi per la ricostruzione post-sisma. La progettazione dell’Ospedale è stata gestita dallo Studio Valle 3.0 di Roma.

PCQ ha acquisito l’incarico di verifica, da svolgere in ATI, a seguito di procedura di gara con offerta minor prezzo, svoltasi nei mesi di marzo 2020. L’incarico è stato conferito i primi di giugno con l’obiettivo di riuscire a portare a conclusione la verifica così da permettere alla Stazione Appaltante la pubblicazione della gara entro metà luglio.

Grazie allo staff di PCQ composto da oltre 25 professionisti tra Ispettori ed esperti tecnici, l’attività è stata programmata e gestita in maniera serrata con l’obiettivo di garantire la massima efficienza ed il rispetto dei tempi stabiliti. Questo è stato possibile anche grazie ad una costante interfaccia con il RUP, e al confronto in contraddittorio con i progettisti incaricati.

La verifica si è conclusa con estrema soddisfazione del committente, il quale ha apprezzato la professionalità e la celerità con cui il team ispettivo PCQ ha lavorato.

Il progetto del nuovo edificio riguarda, nello specifico, la realizzazione di un complesso ospedaliero composto da tre blocchi principali:

  • il blocco dell’accoglienza, che si sviluppa su tre piani, è costituito da un volume facilmente identificabile e rappresenta l’accesso al presidio da parte degli esterni e il nodo distributivo delle funzioni sociali e per gli out patients. Le grandi pareti vetrate sono orientate Nord-Sud.
  • un corpo longitudinale, che si sviluppa su quattro piani e collega volumetricamente il blocco dell’accoglienza con il blocco tecnologico. Questo corpo è occupato dalle degenze, dal centro riabilitativo dai laboratori e dal centro prelievi. Al piano interrato trovano spazio tutti i servizi generali dell’ospedale.
  • il blocco tecnologico, che si sviluppa per tre piani, è costituito da un volume che si ammorsa sul corpo longitudinale e accoglie tutte le funzioni ad alta tecnologia [blocco operatorio e diagnostica per immagini] oltre che il Pronto Soccorso.
Ospedale di amatrice verifica del progetto

Il progetto, piuttosto delicato su vari punti di vista, aveva numerose carenze e sono emerse dall’attività di verifica una serie di osservazioni e non conformità, documentate da PCQ nei seguenti Rapporti e Note in contraddittorio, emesse con le seguenti tempistiche:

  • 05/06/2020 – Nota preliminare di verifica n.1;
  • 17/06/2020 – Rapporto Intermedio n.1;
  • 29/06/2020 – Rapporto Intermedio n.2;
  • 01/07/2020 – Nota di verifica n.2 nel merito del contraddittorio;
  • 07/07/2020 – Rapporto Intermedio n.3;
  • 09/07/2020 – Nota di verifica n.3 nel merito del contraddittorio;
  • 13/07/2020 – Nota n.1 trasmessa a mezzo mail;
  • 14/07/2020 – Nota n.2 trasmessa a mezzo mail;

La mole di documenti prodotta e le varie fasi di contraddittorio gestite nell’arco di poche settimane, evidenziano l’importante lavoro svolto da PCQ a garanzia di un progetto conforme ai sensi degli obiettivi definiti dall’art. 26 del D.Lgs. 50/16.

Nelle fasi di contraddittorio, svolte anche mediante riunioni in modalità telematica, scambi di note a mezzo e-mail e contatti telefonici, sono stati affrontati numerosi argomenti sia sul piano tecnico (tra cui si evidenzia la presenza del sistema di isolamento sismico alla base), sia sul piano economico-amministrativo, garantendo una costante supervisione ed un fattivo supporto per la risoluzione di determinate problematiche emerse.

Un tema di confronto ha riguardato le problematiche sollevate dal verificatore in merito ai layout funzionali per l’accreditamento sanitario e alla radioprotezione. È stato oggetto di confronto anche il tema legato alla necessità di garantire la completa funzionalità dell’intervento ad oggi finanziato.

A seguito della verifica, il progetto ha subito alcune rimodulazioni e revisioni. È stata fatta chiarezza sulle modalità di espletamento dell’appalto e sono stati aggiornati i documenti progettuali con l’organizzazione in due stralci dell’intervento. Il primo stralcio, totalmente finanziato, è funzionale sotto le ipotesi chiarite dai progettisti per le dotazioni previste per un “ospedale in zona disagiata”. Lo stralcio include una parte di opere in appalto ed una parte di opere fuori appalto, inserite in Quadro Economico tra le somme a disposizione.

Tenuto conto delle revisioni progettuali, necessarie per rendere coerente il progetto con quanto emerso nel corso della verifica, si è giunti alla approvazione finale e all’emissione del Rapporto Finale di conformità in data 16/07/2020 e contestuale validazione del RUP.

Le tempistiche prefissate dalla Stazione Appaltante sono state ampiamente rispettate; la verifica ha prodotto un’importante revisione e aggiornamento del progetto secondo gli obiettivi previsti da norma, garantendo perciò la conformità ai fini dell’appalto.

COMUNE DI CAROSINO

Pubblicato ad Aprile 2020

Verifica del progetto definitivo ed esecutivo relativo alle opere di mitigazione del rischio idraulico del Comune di Carosino - I° stralcio funzionale

Opere di mitigazione del rischio idraulico

L’intervento ricade in aree a diversa pericolosità idraulica interferenti con il centro urbano del comune di Carosino e consiste nella realizzazione di un canale di bonifica, a sezione trapezia, che intercetta le acque del suo bacino tributario, ad est del centro abitato, e le colletta in sicurezza idraulica verso il recapito finale, il canale Marullo a monte della zona industriale.

Il progetto prevede anche la demolizione di 4 attraversamenti esistenti e la ricostruzione di tre di essi, oltre alla realizzazione di un nuovo attraversamento (A1).

Durante la progettazione sono stati effettuati numerosi studi specialistici con l’ausilio di droni professionali, dati ufficiali Li.D.A.R. messi a disposizione dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed anche con l’ausilio di software come HEC-RAS 4.1.0.

 

MINISTERO DELLA DIFESA, DIREZIONE LAVORI E DEL DEMANIO

Pubblicato Aprile 2019

Verifica del Progetto Definitivo relativo ai Lavori di Ristrutturazione del Palazzo Allievi presso l’Accademia Navale di Livorno

Il progetto consiste nell’adeguamento, del Palazzo Allievi dell’Accademia Navale di grande importanza storica ed operativa, alle nuove esigenze logistiche, al miglioramento antisismico, al rifacimento delle facciate, dei locali e delle pavimentazioni interne ed esterne, dei serramenti, delle tramezzature e delle finiture in genere, oltre che all’adeguamento degli impianti alle norme relative al risparmio energetico; tenendo ben presente la salvaguardia dei valori architettonici e storici.

 

L’intervento prevede l’adeguamento della distribuzione degli alloggi alle esigenze dell’Accademia Navale per una migliore organizzazione funzionale.

COMUNE DI RECANATI - MUSEO DELLA MUSICA

Pubblicato a Maggio 2019

Dicembre 2018 – Servizio di verifica del progetto definitivo-esecutivo relativo all’intervento di restauro dell’edificio comunale attiguo al Teatro Persiani per la realizzazione del museo della musica e del punto di accoglienza turistico-culturale.

Intervento per la tutela, valorizzazione e messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale, nelle aree di attrazione di rilevanza strategica tale da consolidare e promuovere processi di sviluppo.

 

Museo della musica comune di recanati verifica progetto

COMUNE DI CANTU'

Pubblicato a Maggio 2019

Aprile 2019 – Si è concluso il servizio di verifica del progetto esecutivo relativo agli interventi di riqualificazione e illuminotecnica di tutto il territorio comunale di Cantu’, in particolar modo il rifacimento e l’adeguamento degli impianti e delle apparecchiature obsolete, al fine di conseguire ottimali livelli di risparmio energetico, contenimento dell’inquinamento luminoso, aumento delle condizioni di sicurezza e comfort.

comune di cantù verifica progetto

CIMA GRAPPA

Pubblicato a Marzo 2019

PCQ ha terminato la Verifica del progetto preliminare ed è pronto all’avvio della verifica del progetto definitivo per il restauro conservativo del Sacrario militare sulla cima del Monte Grappa, nelle Prealpi Venete!

Il Sacrario di Cima Grappa è un complesso legato alla Grande Guerra e alla memoria dei caduti, tra i più suggestivi d’Italia, che unisce ad un’eccezionale qualità paesaggistica il grande valore della storia!

Su questo meraviglioso luogo si è attuato un progetto di restauro con l’obiettivo principale di perpetuare nel tempo il significato della memoria attraverso la conservazione del monumento, valorizzando il suo contesto naturale e narrando, grazie ad un particolare allestimento museale, la fragile esistenza dei protagonisti del conflitto intrappolati in una dimensione di distruzione.

Tra i vari professionisti coinvolti nel progetto di valorizzazione e rivalutazione del Sacrario troviamo il designer italiano Antonio Citterio.

cima grappa verifica progetto

CAMPUS UNIVERSITARIO MILANO

Pubblicato a Gennaio 2019

Pronto il progetto, firmato Carlo Ratti Associati, che delinea il nuovo Campus dell’Università Statale all’interno del Milano Innovation District nell’area Expo 2015.

La verifica del Progetto di fattibilità tecnica ed economica, svolta da PCQ e dal suo team di specialisti, è in fase di completamento; l’intervento viene proposto in un contesto di Project Financing dal Promotore australiano Lendlease.

L’area dell’Expo 2015 diverrà una vera e propria cittadella della scienza, del sapere e dell’innovazione, grazie alla riorganizzazione di tutte le aree scientifiche della Statale attualmente gravitanti su Città Studi.

Da questo resteranno escluse le attività cliniche di area medica e quelle di Medicina veterinaria, che hanno già trovato la propria sistemazione nel Campus a Lodi firmato da Kengo Kuma (progetto verificato anche esso da PCQ).

PCQ Srl – Progetto Costruzione Qualità – un’importante garanzia per la pubblica amministrazione nell’iter degli Appalti Pubblici.

Progetto Costruzione Qualità è un organismo di Ispezione di tipo A, accreditato da Accredia per operare all’interno del codice degli appalti a supporto del RUP svolgendo in particolare il servizio di Verifica dei Progetti ai fini della Validazione (Art. 26 D.lgs 50/2016)
PCQ Srl è presente nel portale MEPA, e opera da oltre 20 anni in supporto ai RUP di tutta Italia.

Se pensi, nel ruolo di RUP, di avere bisogno di un Supporto per affrontare complesse procedure di Appalto nel campo delle opere di Ingegneria Civile-Edile-Ambientale ed Impiantistica industriale, contattaci!

Forse ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Call Now Button

Il messaggio è stato inviato correttamente

Grazie della tua fiducia!

Seguici su

Condividi su facebook
Facebook

La tua iscrizione è stata ricevuta

Ti invieremo presto una e-mail riepilogativa!

A presto